Si tratta di un progetto in corso d'opera che prevedibilmente terminerà dopo l'estate e quindi potrà essere pubblicato l'anno prossimo.

Il saggio, in linea con il precedente (ilcinquantaduepercento - i vissuti della sessualità maschile) è centrato sulle dinamiche femminili in particolare rispetto ai cambiamenti avvenuti nell'ultima metà del secolo scorso fino ad oggi.

Cercherò di individuare, sostenuto da un'attenta ricerca statistica, gli aspetti peculiari del mondo femminile, rimanendo fuori da luoghi comuni così come da quegli aspetti apparentemente conflittuali che alimentano i talk show televisivi.

Come ho già specificato nel saggio precedente, la mia impostazione considera l'evoluzione di un uomo e di una donna intimamente legata a quella del genere umano. I cambiamenti avvenuti nel secolo scorso, in primis il crollo della mortalità infantile, hanno determinato un importante adattamento di entrambe i sessi.

La tendenza, invece, segue una logica di contrapposizione degli uomini contro le donne e viceversa. Una contrapposizione che ha come unico effetto quello di non occuparsi dei problemi reali, rimanendo a un livello superficiale e squalificante: per gli uni come per gli altri.

Ritengo che lo sforzo che dobbiamo fare sia quello di muoversi all'interno di un'analisi profonda della natura umana cercando una comprensione, altrettanto approfondita, sia degli uomini sia delle donne.

Per gli uomini l'ho fatto con ilcinquantaduepercento per le donne in questo nuovo lavoro: Donne tra i due Secoli.

L'Opera uscirà in autunno, pubblicata da Edizioni Psiconline.

Segui la pagina su FB

 

Author: Giorgio CarnevaleEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.